Le «Gare Generali»

atomi«Una mattina, subito dopo un compito dei più difficili, il nostro insegnante Gennaro Atomi ci parlò di un’importante circolare arrivata da due giorni nell’Istituto. Contrariamente a quanto solito, sul fisico asciutto del maestro non c’erano tracce del grembiule che si metteva sempre quando si trovava a scuola. Indossava invece un abito a quadretti che lo faceva sembrare un rappresentante d’affari, e cercava di nascondere certe scarpe la cui pelle di daino cadeva a pezzi.

– Stamattina le lezioni termineranno con due ore di anticipo, – ci avvertì appoggiandosi al radiatore. – Una circolare pervenuta in queste ore stabilisce che dobbiamo bandire quanto prima le «Gare Generali» dell’Istituto. E siccome il vostro Preside ha deciso che avranno inizio domani, – ci informò, – bisogna preparare la scuola affinché possano svolgersi senza inconvenienti. A quanto mi ha detto poco fa, bisogna pulire i corridoi e ritinteggiare le pareti dei gabinetti -. Si tolse di tasca un fazzoletto sopra il quale era ricamata un’enorme «G» blu cobalto e lo strofinò su uno spigolo della cattedra.»

Maurizio Salabelle, Il maestro Atomi, Casagrande, 2004

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...