Lotta dura per la verdura!

frutta_verdura1Vorrei anch’io dire la mia sul dibattito che divide carnivori ed erbivori in questi giorni in cui una preziosa ricerca scientifica ribadisce come le carni rosse siano nocive alla nostra salute, se consumate in grandi quantità. Col mio intervento, rispettoso, s’intende, delle idee di tutti, vorrei però stigmatizzare, in particolare, l’atteggiamento di certi amici vegetariani, vegani o, per giunta, fruttaliani che stanno dimostrando, in questo frangente, un accanimento e un’animosità nei confronti del diverso da loro, che non comprendo e non posso condividere. Vivo in un quartiere multietnico e conosco, per tanto, molte realtà che affondano le loro radici nella nostra terra e che mi sento di difendere apertamente. Non posso non parlare di una famiglia di broccoli che abita al piano sopra al nostro, nello stesso condominio, composta da papà mamma e due figli simpaticissimi e molto vivaci. La madre è insegnante e il padre ha lavorato per anni al Cern di Ginevra. La scorsa settimana l’ho incrociato in ascensore e, a proposito di questa sciocca diceria, mi ha fatto notare quanto l’espressione “testa di cavolo” sia assolutamente inadeguata. Esistono infatti – mi ha ricordato – moltissimi cavolfiori laureati. Per tanto è evidente che si tratta solo di uno sciocco pregiudizio.

Conosco inoltre cetrioli e verze che meritano grande rispetto, per le loro tradizioni e la loro umanità (uso questo termine in maniera assolutamente impropria, ma credo che una così spinta antropomorfizzazione, possa, in questo caso, essere giustificata!). Posso dire altrettanto bene di pere, limoni e perfino di cachi. Un mio vecchio professore era una gamba di sedano, preparata e cosciente, e posso affermare di aver appreso più cose da lui che da molti altri. La lista potrebbe continuare a lungo, ma non intendo tediarvi.

A questo punto vorrei solo porre una domanda ai tanti conoscenti vegetariani, vegani e perfino fruttaliani: perché dovrei sterminare una famiglia di broccoli che ha sempre pagato le rate del condominio senza pormi alcun problema, mentre invece dovrei risparmiare una pur meritevole salsiccia, magari morosa? Non dico che queste debbano essere mangiate a cuor leggero, anzi. Ma per favore basta con queste ipocrisie! Basta con i pregiudizi e con ogni forma di razzismo. Nutriamoci di puro pensiero, di letteratura e di poesia! Così il mondo sarà migliore (e sarà anche molto più semplice trovare parcheggio in centro).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...